Questo sito utilizza cookies. Per saperne di più: Privacy Policy

Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser

SOSTITUZIONE OLIO FRENI

Descrizione:

Quando sostituire il liquido dell' impianto frenante?

La sostituzione dell’olio freni è una operazione spesso tralasciata o trascurata , ma che nella manutenzione di un veicolo sia si tratti di una vettura o di una motocicletta è di notevole importanza, infatti garantisce il perfetto funzionamento dell’impianto frenante.

In primo luogo definiamo cos'è l’olio da freni, quali sono le sue proprietà e quali sono le differenze delle sigle che lo contraddistinguono.

L’olio da freni è un liquido e come tale e' incomprimibile , infatti esso all’interno dell’impianto frenante ha la funzione di trasmettere, pressioni di varie decine di bar alle pinze dei freni . La particolarità di questo tipo di olio è che non subisce grosse variazioni di volume nonostante il variare delle temperature di esercizio, che possono variare da – 40° per arrivare a temperature superiori a 200°.

Questo liquido ha una caratteristiche che possiamo definire indesiderata , è igroscopico, termine che indica la tendenza ad assorbire umidità, quest’ultima viene assorbita attraverso microporosità presenti su tubazioni, o attraverso le guarnizioni di tenuta. Infatti è proprio l’umidità che va a compromettere l’efficienza del liquido freni, modificandone le sue caratteristiche tecniche.

Basti pensare che già dopo un anno viene calcolato che per effetto dell’assorbimento di umidità è possibile che la temperatura di ebollizione del fluido si abbassi anche di 80°, ad esempio se il nostro fluido inizialmente andasse in ebollizione a 240°C , scenderebbe a 160°C, inoltre frenando e innalzando la temperatura le particelle di acqua si trasformano in vapore, che è comprimibile dando luogo a una la frenata spugnosa e inefficace.

 

Allora, quando cambiare il liquido dei freni?

Partiamo dal presupposto che più elevato è il punto di ebollizione di un liquido freni tanto maggiore sarà la sua proprietà igroscopica. Per essere chiari più il dot è alto maggiore sarà la temperatura di ebollizione e quindi le prestazioni , e maggiore sarà la sua proprietà igroscopica quindi andra' cambiato prima.

 

Comunque per quanto riguarda il DOT 4, olio in uso su praticamente tutte le auto andrebbe sostituito ogni 24 MESI.

 

Evitate il fai da te se non possedete le attrezzature e le capacita' adatte a svolgere questa operazione ne va della vostra sicurezza e di quella degli altri