Questo sito utilizza cookies. Per saperne di più: Privacy Policy

Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser

AMMORTIZZATORI

Descrizione:

SOSTITUZIONE AMMORTIZZATORI

 

Presso la nostra officina potete sostituire gli ammortizzatori della vostra auto.

Gli ammortizzatori sono molto importanti in quanto danno stabilita' alla vettura  e gli consentono una magggior tenuta di strada , senza questi, la vettura avrà sicuramente una scarsa stabilità , soprattutto in presenza di curve e di strade sconnesse.

 

Cos’è l’ammortizzatore?

L'ammortizzatore è un sistema progettato con il compito di smorzare le oscillazioni del veicolo in movimento, migliorando il comfort di guida ma anche evitando la perdita di contatto tra pneumatici e fondo stradale. Si tratta di dispositivi che assicurano un’adeguata "frenatura" idraulica sia durante la fase di estensione che durante quella di compressione delle molle.

 

Il principio di funzionamento degli ammortizzatori?

Il principio di funzionamento degli ammortizzatori prevede un cilindro contenente olio nel quale scorre un pistone collegato ad uno stelo. Quest'ultimo è vincolato alla scocca del veicolo mentre il cilindro è fissato al braccio della sospensione. Quando il pistone scorre all'interno del cilindro per l'effetto della spinta dello stelo, incontra la resistenza dell'olio, che deve passare attraverso i fori calibrati (in genere controllati da valvole unidirezionali). Avviene così l'effetto smorzante, che si oppone al movimento della sospensione e che frena le oscillazioni della molla. E’ da considerare che il movimento del pistone sposta un maggior volume di olio nella camera inferiore che in quella superiore, perché c’è anche il volume dello stelo che entra o esce dalla camera.

 

Come facciamo a capire se un ammortizzatore non sta lavorando nel modo giusto? 

- Lunghe e continue vibrazioni della carrozzeria su strade deformate

- Sobbalzi su continue strade sconnesse

- Beccheggio della carrozzeria in fase di accelerazione

 

Cosa comporta quindi il fatto che un ammortizzatore non sia in grado di lavorare bene?

- Mancanza di aderenza su strada normale

- Sbandamento in frenata

- Mancanza di stabilità nelle curve Problemi legati ad ammortizzatori non efficient

- Cattiva aderenza, vibrazioni al volante

- Danni indotti alle sospensioni ed ai pneumatiCI

- Maggiori spazi di frenata, in particolare con l’ABS

- Assetto in curva precario

- Il veicolo oscilla o derapa

- Malfunzionamento dei sistemi di sicurezza elettronici